Pubblicato il nuovo modello per la fruizione del Bonus Sud 

Sono state pubblicate, con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 9 marzo 2021, le modifiche al modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno (Bonus Sud), nei comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone economiche speciali (ZES).

La versione aggiornata, resa disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate, sostituisce il precedente modello a partire dal 31 marzo 2021.

A decorrere da questa data, va utilizzata la versione aggiornata per:

  • la fruizione dei crediti d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone economiche speciali (ZES);
  • la presentazione di comunicazioni di rettifica e di rinunce al credito d’imposta.

Il modello aggiornato sostituisce quello approvato precedentemente con il provvedimento direttoriale del 14 aprile 2017, modificato con i provvedimenti del 29 dicembre 2017 e del 9 agosto 2019. L’aggiornamento è stato reso necessario per gli interventi normativi che hanno prorogato il periodo delle agevolazioni.

Per quando concerne la trasmissione telematica del modello di comunicazione, questa, dovrà essere effettuata utilizzando la versione aggiornata del software relativo al CIM.

Il software, denominato “Creditoinvestimentisud” (CIM17), sarà disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate dal 31 marzo 2021.

 Bonus Sud