Campania: nuovo Credito d’Imposta per assumere lavoratori svantaggiati

/Campania: nuovo Credito d’Imposta per assumere lavoratori svantaggiati

Campania: nuovo Credito d’Imposta per assumere lavoratori svantaggiati

 

La Regione Campania ha aperto la seconda finestra temporale per richiedere gli incentivi fiscali per l’assunzione di lavoratori svantaggiati.

Possono beneficiare degli incentivi i seguenti datori di lavoro, aventi sede legale e/o operativa (stabilimento o ufficio) nella Regione Campania:

  • Imprese, sotto qualsivoglia forma giuridica costituite (ditta individuale, società di persone, società di capitali, cooperative, anche sociali, consorzi, associazioni), che siano iscritte agli Albi/Registri presso le competenti Camere di Commercio;
  • Lavoratori autonomi, che risultino iscritti all’Albo professionale, all’Ordine o al Collegio professionale di competenza, ovvero, ove questi non siano costituiti, i lavoratori autonomi che esercitino l’attività professionale secondo le norme vigenti, e le associazioni tra professionisti iscritti presso gli Albi/Registri competenti.

Il credito d’imposta è concesso, per ciascun lavoratore assunto nel periodo di riferimento, nella misura del 50% dei costi salariali (lordi) sostenuti per un periodo pari a:

  • dodici mesi successivi all’assunzione di lavoratori “svantaggiati”;
  • ventiquattro mesi successivi all’assunzione di lavoratori “molto svantaggiati”.

I costi salariali ammissibili comprendono:

  • la retribuzione lorda, prima delle imposte;
  • i contributi obbligatori, quali gli oneri previdenziali;
  • i contributi assistenziali per figli e familiari.

Per le assunzioni a tempo parziale, il credito d’imposta spetta in misura proporzionale alle ore prestate rispetto a quelle previste dal contratto nazionale.

 

Sono concessi incentivi fiscali sottoforma di credito d’imposta, per promuovere l’assunzione di lavoratori svantaggiati.

Il credito d’imposta può essere richiesto dai datori di lavoro che tra il 2 giugno 2012 e il 13 maggio 2013, abbiano assunto con contratto di lavoro a tempo indeterminato sia a tempo pieno che a tempo parziale, di uno o più lavoratori residenti in Campania, rientranti in una delle seguenti categorie:

  • Lavoratore svantaggiato:
    • chi non ha un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi;
    • chi non possiede un diploma di scuola media superiore o professionale;
    • i lavoratori che hanno superato i 50 anni di età;
    • adulti che vivono soli con una o più persone a carico;
    • i lavoratori occupati in professioni o settori caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna in tutti i settori economici dello Stato membro interessato se il lavoratore interessato appartiene al genere sottorappresentato;
    • i membri di una minoranza nazionale all’interno di uno Stato membro che hanno necessità di consolidare le proprie esperienze in termini di conoscenze linguistiche, di formazione professionale o di lavoro, per migliorare le prospettive di accesso ad un’occupazione stabile;
  • Lavoratore molto svantaggiato: il lavoratore senza lavoro da almeno 24 mesi.

Per accedere all’incentivo l’assunzione deve aver determinato l’incremento netto del numero dei dipendenti a tempo indeterminato mediamente occupati nei dodici mesi precedenti alla data dell’assunzione, fatti salvi i casi in cui i posti occupati si sono resi vacanti in seguito a dimissioni volontarie, invalidità, decesso, pensionamento per raggiunti limiti d’età, riduzione volontaria dell’orario di lavoro o licenziamento per giusta causa e non in seguito a licenziamenti per riduzione del personale.

Le assunzioni devono essere mantenute per almeno tre anni ovvero per due anni per le Pmi.

Gli incentivi potranno essere richiesti a partire dalle ore 12:00 del 1° ottobre, fino alle ore 12:00 del 31 ottobre 2014, per le assunzioni effettuate dal 2 giugno 2012 al 13 maggio 2013.

 

22/09/2014

By | 2014-09-22T15:33:48+02:00 Settembre 22nd, 2014|Incentiva Lavoro, Incentivi, News|

About the Author:

Keyone Consulting è il partner ideale per assistere lo sviluppo della tua idea di impresa e guidarti nell’accesso ai contributi pubblici per la realizzazione di nuovi investimenti produttivi (acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature), progetti di ricerca e innovazione tecnologica (innovazione di prodotto e di processo)