cialis ricetta non ripetibile farmaci antivirali cosa sono il viagra possono darlo in farmacia senza ricetta prezzo in farmacia di levitra differenza tra cialis e cialis generico ordinare online viagra generico farmaco ansiolitico o antidepressivo antibiotico resistenza fad farmacisti viagra in caso di pertensione si pùò prendere

NUOVO BANDO MACCHINARI INNOVATIVI. SECONDO SPORTELLO

Il Ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato il decreto che definisce i termini di apertura del secondo sportello del nuovo bando macchinari innovativi, a cui PMI, reti di imprese e professionisti potranno presentare le domande per richiedere le agevolazioni. L’obiettivo è quello di sostenere investimenti innovativi finalizzati alla trasformazione tecnologica e digitale, nonché la transizione verso l'economia circolare delle attività d’impresa presenti nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. La misura è finanziata con 132,5 milioni di euro, una cifra pari a quella già messa a disposizione lo scorso anno dal Ministero con l’apertura del primo sportello del bando. Si tratta di risorse a valere sul Programma operativo nazionale “Imprese e competitività” 2014-2020 FESR. Le domande potranno essere compilate dalle ore 10 del 13 aprile 2021, [...]

Di |2021-04-02T13:18:28+02:00Aprile 2, 2021|Incentivi, News, Senza categoria|

Credito d’imposta per investimenti pubblicitari 2021

La Legge di Bilancio 2021, tra le altre novità, ha prorogato il Credito d’imposta Pubblicità fino al 2022. In particolare, il credito d’imposta per investimenti pubblicitari è previsto per gli anni 2021 e 2022: nella misura del 50% per gli investimenti pubblicitari sui giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale, registrati presso il Tribunale, ovvero presso il ROC, e dotati del Direttore responsabile; nella misura del 75% per gli investimenti pubblicitari sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, iscritte al ROC, con un incremento minimo dell’1% rispetto agli analoghi investimenti effettuati sullo stesso mezzo di informazione nell’anno precedente. Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta per investimenti pubblicitari 2021 Il termine entro il quale imprese, lavoratori autonomi ed enti non commerciali, [...]

Di |2021-03-24T15:19:26+01:00Marzo 24, 2021|Incentivi, News|

Nuovo selfiemployment. L’incentivo per giovani, donne e disoccupati

Dal 22 febbraio 2021 è attivo il Nuovo Selfiemployment che finanzia con prestiti a tasso zero, su tutto il territorio nazionale, l'avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo. Selfiemployment: ampliata la platea dei beneficiari Per neet si intendono giovani che alla data della presentazione della domanda: hanno un’età compresa tra i 18 e i 29 anni hanno aderito al Programma Garanzia Giovani sono disoccupati non sono inseriti in un regolare corso di studi non sono inseriti in alcun corso di formazione Per donne inattive si intendono soggetti che al momento della presentazione della domanda: hanno almeno 18 anni non svolgono attività lavorativa e/o non sono titolari di partita IVA attiva non fanno [...]

BONUS SUD. NUOVO MODELLO

Pubblicato il nuovo modello per la fruizione del Bonus Sud  Sono state pubblicate, con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 9 marzo 2021, le modifiche al modello di comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno (Bonus Sud), nei comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone economiche speciali (ZES). La versione aggiornata, resa disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle entrate, sostituisce il precedente modello a partire dal 31 marzo 2021. A decorrere da questa data, va utilizzata la versione aggiornata per: la fruizione dei crediti d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia e nelle zone economiche speciali (ZES); la presentazione di comunicazioni di rettifica e di rinunce al credito d’imposta. Il modello aggiornato [...]

Di |2021-03-23T10:57:34+01:00Marzo 11, 2021|Bonus Sud, Incentivi, News|

CULTURA CREA 2021

Cultura Crea è l’incentivo finalizzato alla creazione e lo sviluppo di imprese e soggetti del terzo settore nell’industria culturale. La misura è disciplinata dal dm dell'11 maggio 2016, così come modificato da ultimo dal dm del Mibact del 10 dicembre 2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n.40) il 17 febbraio 2021 Cultura crea. Beneficiari Sono beneficiari della misura le micro, piccole e medie imprese dell’industria culturale e creativa, inclusi i team di persone che vogliono costituire una società, e i soggetti del terzo settore che vogliono realizzare i loro progetti di investimento in Basilicata, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia. In particolare, i destinatari dell'incentivo sono: per la creazione di nuove imprese nell’industria culturale - team di persone fisiche che vogliono costituire [...]

Contratti di sviluppo. Novità 2021

Contratti di sviluppo. Riduzione della soglia di accesso per il settore turistico. La legge di bilancio 2021 (l.178/2020), ai commi 84-86 innova la disciplina concernente l’accesso ai contratti di sviluppo. La finalità è quella di sostenere il settore del turismo, promuovendo la realizzazione di programmi atti a ridurre il divario socioeconomico tra aree territoriali del Paese e di contribuire ad un utilizzo efficiente del patrimonio immobiliare nazionale, nonché di favorire la crescita della catena economica e l’integrazione settoriale. Per conseguire questi obiettivi, la soglia di accesso ai contratti di sviluppo pari a 20 milioni di euro è ridotta a 7,5 milioni di euro per i programmi di investimento che prevedono interventi da realizzare: nelle aree interne del Paese o per [...]

Di |2021-03-23T11:03:28+01:00Marzo 10, 2021|Incentivi, Legge di bilancio 2021, News|

Aiuti di stato. Proroga del Quadro Temporaneo

Aiuti di Stato prorogati al 31 dicembre 2021 La Commissione europea ha prorogato fino al 31 dicembre 2021 il Quadro temporaneo per le misure di aiuti di Stato a sostegno dell’economia. Per consentire agli Stati membri di assicurare a tutte le imprese liquidità sufficiente durante e dopo l’epidemia COVID-19, inoltre, sono stati aumentati i massimali di aiuto di alcune misure. In particolare, gli aiuti sotto forma di sovvenzioni (o vantaggi fiscali) passano da 800 mila a 1,8 milioni di euro per impresa beneficiaria e i contributi sotto forma di sostegno per i costi fissi, aumentano da 3 a 10 milioni di euro, sempre per singola impresa. Quadro Temporaneo degli aiuti di Stato Il Quadro Temporaneo degli aiuti di Stato, adottato per [...]

Di |2021-03-24T15:23:05+01:00Marzo 10, 2021|Incentivi, News|

Credito d’imposta nel Mezzogiorno. Proroga biennale

Credito di imposta nel Mezzogiorno per investimenti in beni strumentali La legge di bilancio 2021 (l.178/2020) conferma il Credito d'imposta nel Mezzogiorno maggiorato per gli investimenti in beni strumentali – configurabile quale aiuto di Stato (reg. UE n.651/2014) – estendendo la misura al 31/12/22 per le seguenti Regioni: Abruzzo, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia. La misura è volta a supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, nell’ambito di un progetto di investimento iniziale, destinati a strutture produttive, esistenti o da costituirsi, ubicate nelle regioni del Mezzogiorno. Le aliquote, confermate, sono le seguenti: 45% per le piccole imprese; 35% per le medie imprese; 25% per le grandi imprese. Per le Regioni Abruzzo e Molise il CI è pari [...]

Di |2021-03-23T11:12:38+01:00Marzo 9, 2021|Bonus Sud, Finanza Agevolata, Incentivi, News|

LEGGE DI BILANCIO 2021 – TRANSIZIONE 4.0

LEGGE DI BILANCIO 2021 - Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali. La legge di bilancio 2021 (l. n. 178/2020) estende fino al 31 dicembre 2022 la disciplina del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi, potenziando e diversificando le aliquote agevolative, incrementando le spese ammissibili e ampliandone l’ambito applicativo rispetto la previgente disciplina. Per gli investimenti in beni strumentali, la decorrenza della misura è anticipata al 16 novembre 2020 e la fruizione dei crediti è ridotta a 3 anni in luogo dei 5 anni previsti a legislazione vigente. Beni strumentali non 4.0 Per gli investimenti in beni strumentali “ex super” e in beni immateriali non 4.0 effettuati nel 2021 da soggetti con ricavi o compensi minori di 5 milioni [...]

Credito d’imposta Formazione 4.0

Il credito d’imposta per investimenti in Formazione 4.0 stimola le aziende ad investire nella formazione del personale, migliorandone le conoscenze e le competenze nelle tecnologie abilitanti alla trasformazione tecnologica e digitale. I percorsi di formazione ammissibili sono quelli che hanno ad oggetto le seguenti materie: Integrazione digitale dei processi aziendali; Big data e analisi dei dati; Cloud e fog computing; Cyber security; Internet delle cose e delle macchine; Simulazione e sistemi cyber fisici; Prototipazione rapida; Sistemi di visualizzazione e realtà aumentata; Robotica avanzata e collaborativa; Interfaccia uomo macchina; Manifattura additiva. Il credito d’imposta è fruibile in percentuale delle spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione ammissibili, limitatamente al costo aziendale riferito alle ore o alle giornate di [...]

Torna in cima