Start Up e imprese giovani

/Start Up e imprese giovani

MINIMI: proroga al vecchio regime

  Per tutto il 2015 sarà ancora possibile iniziare un’attività d’impresa o di lavoro autonomo optando per il regime fiscale di vantaggio di cui all’articolo 27, commi 1 e 2, del dl n. 98/2011. Il regime dei minimi ad aliquota dell’imposta sostitutiva del 5% trova dunque nuova vita dopo che la legge di Stabilità per il 2015 (legge 190/2014) ne aveva inizialmente decretato la definitiva soppressione a far data dal 31 dicembre 2014. La «resurrezione» del regime dei minimi è opera di un emendamento inserito durante i lavori di conversione in legge del decreto 31 dicembre 2014, n. 192 (il cosiddetto decreto Milleproroghe).  Nel 2015 quindi coesisteranno i due regimi ad aliquota sostitutiva che in un primo momento sembravano destinati [...]

SMART&START ITALIA: nuova formula dal 16 Febbraio 2015

  Invitalia ha completamente rinnovato e snellito il nuovo bando Smart&Start rispetto alla precedente versione; infatti il DM del 24 settembre 2014 prevede un unico incentivo "Smart&Start Italia". I soggetti destinatari della nuova misura di agevolazione sono: Start-Up innovative di piccola dimensione: costituite da non più di 48 mesi dalla data di presentazione della domanda di agevolazione; con sede legale e operativa ubicata su tutto il territorio nazionale.   Persone fisiche che intendono costituire una Start-Up innovativa, ivi compresi i cittadini stranieri in possesso del “visto start-up”, purché l’impresa sia formalmente costituita ed iscritta nella sezione speciale del Registro delle imprese, entro e non oltre 60 giorni dalla ricezione della comunicazione di ammissione alle agevolazioni.   Non sono ammesse alle [...]

MISE: Incentivi R&S ICT e Industria Sostenibile (Programma Horizon 2020)

  Il Ministero dello Sviluppo Economico informa che sono in fase di avvio due interventi del Fondo per la Crescita Sostenibile per la promozione di grandi progetti di ricerca e sviluppo nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione elettroniche (ICT), coerenti con l’Agenda digitale italiana, e nel settore della cosiddetta industria sostenibile. Questi due nuovi interventi del Fondo per la crescita sostenibile sono diretti ad accrescere la competitività delle imprese italiane e favorire il superamento dall’attuale fase di stagnazione economica, attraverso lo sviluppo di progetti innovativi in grado di realizzare significativi avanzamenti tecnologici. I due interventi, denominati “Agenda digitale” e “Industria sostenibile”, seguono il primo intervento del Fondo per la crescita sostenibile, attuato nello scorso mese di Ottobre, diretto principalmente a cogliere [...]

SMART&START: in arrivo il nuovo decreto

  Invitalia informa che è imminente la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo Decreto MiSE che introdurrà importanti cambiamenti agli incentivi a sostegno delle start-up. Ricordiamo, che è possibile presentare le domande secondo le regole previste dal precedente decreto (DM 6 marzo 2013), solo fino alle ore 24:00 del giorno di pubblicazione in Gazzetta del nuovo decreto ministeriale. Il nuovo Smart&Start, con una dotazione finanziaria di circa 200 milioni di euro, coprirà tutto il territorio nazionale, sarà dedicato alle “start-up innovative” (quelle iscritte nella sezione speciale del registro delle imprese della Camera di Commercio) e finanzierà progetti di impresa che prevedano spese, tra investimenti e gestione, comprese tra 100 mila e 1,5 milioni di euro. I progetti di impresa dovranno [...]

By | 2014-11-05T15:47:04+01:00 Novembre 5th, 2014|Incentivi, News, Start Up e imprese giovani|

Al via il piano di finanziamenti per PMI femminili e libere professioniste

Garanzie pubbliche e plafond bancari per iniziative di sviluppo delle imprese al femminile e delle lavoratrici autonome sono le finalità  del Protocollo d’intesa firmato il 6 Giugno tra Dipartimento per le Pari Opportunità presso la Presidenza del Consiglio, Ministero dello Sviluppo Economico, Abi, Confindustria, Confapi, Rete Imprese Italia e Alleanza della Cooperative Italiane. Pronto un piano di interventi a sostegno dell’accesso al credito di oltre 1.400.000 Pmi a prevalente partecipazione femminile e delle lavoratrici autonome. In particolare, verranno attivati specifici plafond bancari per nuovi investimenti e l’avvio di nuove attività che potranno beneficiare della garanzia dello Stato. Le banche che aderiranno al Protocollo, indicheranno il plafond finanziario dedicato che potrà essere utilizzato per la concessione di finanziamenti in relazione a specifiche [...]

Avellino – Contributi a fondo perduto alle start up

La Camera di Commercio di Avellino, per favorire lo sviluppo del sistema economico locale e sostenere l’occupazione, eroga contributi a fondo perduto, per incentivare progetti volti alla creazione e allo sviluppo di nuove attività di impresa e favorire l'imprenditoria giovanile. Sono ammesse ai benefici le imprese della Provincia di Avellino, in particolare: le Pmi attive da un massimo di due anni che desiderino realizzare progetti di crescita e sviluppo aziendale o investimenti a consolidamento dell'impresa esistente; gli aspiranti imprenditori che siano disoccupati/inoccupati e residenti nella Provincia di Avellino, i quali intendono avviare una nuova iniziativa imprenditoriale nel territorio provinciale. Sono ritenuti ammissibili gli investimenti le cui fatture siano emesse successivamente al 13 maggio 2014, relative alle seguenti spese: Imprese esistenti acquisto di impianti, macchinari ed attrezzature, [...]

By | 2014-05-23T15:49:44+01:00 Maggio 23rd, 2014|Incentivi, News, Start Up e imprese giovani|

Puglia – Contributi fino a 120.000 euro per la creazione di nuove imprese

Obiettivi e settori Artigianato,Commercio, Industria Turismo, Servizi, Altro. Fatte salve le eccezioni/limitazioni del regime “de minimis”. Destinatari Le richieste di contributo possono essere inoltrate da: A) Giovani di età compresa tra 18 e 35 anni; B) Donne di età superiore a 18 anni; C) Soggetti che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi; D) Persone in procinto di perdere il posto di lavoro, in particolare: – dipendenti di imprese poste in liquidazione o soggette a procedura concorsuale; – dipendenti di imprese poste in mobilità; – dipendenti di imprese posti in CIG o beneficiari di ammortizzatori sociali in deroga gestiti dalla Regione Puglia. E) Titolari di partita Iva in regime di mono-committenza non iscritti al registro delle [...]

Campania – Sportello Innovazione a sostegno di PMI e Organismi di ricerca

  La Regione Campania ha pubblicato il bando “Sportello Innovazione”ovvero un sistema di azioni per dare sostegno finanziario a progetti di ricerca, innovazione e sviluppo tecnologico e a iniziative di investimento produttivo di prima industrializzazione finalizzate all’ innovazione. L'intervento, rivolto a Pmi e Organismi di ricerca, prevede tre modalità di realizzazione: – Progetti “Cultural and Creative Lab”; – Progetti “Campania Start-Up”; – Progetti di trasferimento tecnologico cooperativi e di prima industrializzazione per le imprese innovative ad alto potenziale. I soggetti beneficiari delle agevolazioni devono realizzare le attività progettuali previste presso un’unità locale ubicata nel territorio della Regione Campania. Nell’ambito delle modalità di realizzazione dei progetti, sono finanziate 4 linee d’azione: Progetti “Cultural and Creative Lab” Azione 1 – “Potenziamento delle reti dedicate al trasferimento negli ambiti non tecnologici”: prevede sostegno, [...]

By | 2014-04-23T22:09:26+01:00 Aprile 23rd, 2014|Incentivi Italia, Start Up e imprese giovani|

MISURA START-UP: Incentivi alle imprese femminili e giovanili

La Regione Campania, nell’ambito delle operazioni di sostegno al tessuto produttivo finanziate con il Fondo rotativo per lo sviluppo delle Pmi, ha attivato la “Misura Start-Up”, per incentivare gli investimenti innovativi delle imprese giovanili e femminili. Destinatari degli incentivi sono le Pmi nuove ed esistenti, da costituirsi o costituite sotto forma di ditta individuale, società di persone, di capitale e società cooperative. Le imprese devono essere composte a maggioranza da giovani “under 35” e donne di età superiore ai 18 anni. Sono ammissibili le imprese che operino o che prevedano di operare nei settori definiti dai codici Ateco 2007, in osservanza dei divieti e delle limitazioni derivanti dalle vigenti normative dell’Unione europea. Sono finanziabili i programmi di investimento, realizzati nell’ambito del territorio [...]

By | 2014-04-15T15:56:09+01:00 Aprile 15th, 2014|News, Start Up e imprese giovani|

Fondi per nuove imprese turistico-culturali del Sud Italia

  Cultura, natura e turismo: un patrimonio da sfruttare con tante idee di business. Il Ministero dello Sviluppo Economico mette a disposizione18 milioni di euro per far nascere nuove iniziative imprenditoriali nella filiera turistico-culturale, da parte di giovani disoccupati del Sud. Le piccole e micro imprese potranno utilizzare le agevolazioni previste dall’Autoimpiego e gestite da Invitalia (per maggiori informazioni fare riferimento alle schede sinottiche consultabili ai seguenti link: Lavoro autonomo, Microimpresa). Le risorse appartengono al Programma Operativo Interregionale “Attrattori naturali, culturali e turismo” FESR 2007-2013 e sono destinate a idee di business da realizzare nei Poli di attrazione di Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Si va dalla “Baia di Napoli” al “Polo del Salento”, dalla “Sicilia Greca” alla “Valle dei Templi” (l’elenco dei comuni è consultabile al seguente link). Obiettivo dell’iniziativa è la riqualificazione dell’offerta [...]