Start Up e imprese giovani

/Start Up e imprese giovani

Agevolazioni a fondo perduto per le imprese di Napoli

Il  Comune di Napoli  concedere agevolazioni a please delle  Piccole Imprese e delle microimprese artigiane, industriali, Commerciali, di Servizi e Sociali , aventi Unità locale Nelle seguenti Municipalità / quartieri: Municipalità 2 - Mercato, Pendino, Avvocata, Montecalvario, San Giuseppe, Porto; Municipalità 3 - Stella, San Carlo all'Arena; Municipalità 4 - San Lorenzo, Vicaria, Poggioreale; Municipalità 6 - Ponticelli, Barra, San Giovanni a Teduccio; Municipalità 7 - Miano, Secondigliano, San Pietro a Patierno; Municipalità 8 - Piscinola, Chiaiano, Scampia; Municipalità 9 - Soccavo, Pianura; Municipalità 10 - Bagnoli, Fuorigrotta. Sono finanziabili tre Linee di Intervento : Intervento 1:  Promozione di RETI d'impresa formalizzazione e Permanenti ; Intervento 2:  Sostegno a Processi di Consolidamento e di Innovazione ; Intervento 3:  Sostegno al [...]

By | 2014-02-21T15:19:50+01:00 Febbraio 21st, 2014|Incentivi Italia, Start Up e imprese giovani|

Benevento – fino a 50 mila euro a fondo perduto per la creazione di microimprese artigiane

Obiettivi e settori Industria, Artigianato. Destinatari Possono beneficiare delle agevolazioni le microimprese iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane e le microimprese in corso di costituzione titolari di partita IVA, che, all’atto della presentazione dell’istanza, abbiano già effettuato la Comunicazione Unica alla Camera di Commercio. Ambito territoriale Gli interventi devono essere realizzati in tutto il territorio di competenza del GAL, costituito dai seguenti Comuni: Campolattaro, Casalduni, Castelpagano, Circello, Colle Sannita, Fragneto l’Abate, Fragneto Monforte, Morcone, Reino, Santa Croce del Sannio, Sassinoro. Interventi ammissibili e spese agevolabili Le spese ammissibili riguardano: a) Interventi di ristrutturazione, rifunzionalizzazione ed ampliamento di locali esistenti, muniti di regolare autorizzazione, destinati all’attività produttiva, all’esposizione ed alla degustazione di prodotti artigianali; b) Acquisto di macchinari, impianti ed attrezzature tecniche [...]

By | 2014-02-19T15:00:04+01:00 Febbraio 19th, 2014|Incentivi Italia, Start Up e imprese giovani|

Esenzione imposte per imprese ricadenti nelle ZFU (zone franche urbane) in Calabria e Campania

Obiettivi e settori Agricoltura, Artigianato, Commercio, Industria, Servizi, Turismo. Destinatari Le agevolazioni possono essere richieste dalle Pmi, già costituite alla data di presentazione dell’istanza, localizzate all’interno delle Zone Franche Urbane della Regione Campania.Per accedere alle agevolazioni, è necessario che i beneficiari abbiano un ufficio o locale destinato all’attività, anche amministrativa, all’interno della Zona Franca. Nel caso in cui l’attività svolta è di tipo non sedentario, è necessario, inoltre, alternativamente che: a) presso l’ufficio o locale sia impiegato almeno un lavoratore dipendente a tempo pieno o parziale che vi svolga la totalità delle ore; b) realizzino almeno il 25% del proprio volume di affari da operazioni effettuate all’interno della Zona Franca. Ambito territoriale Le agevolazioni possono essere richieste dalle Pmi localizzate [...]

By | 2014-01-17T15:15:02+01:00 Gennaio 17th, 2014|Incentivi Italia, News, Start Up e imprese giovani|

Autoimpiego- Avvia la tua attività imprenditoriale

Obiettivi e settori Le iniziative possono riguardare qualsiasi settore (produzione di beni, fornitura di servizi, commercio). Sono però ESCLUSE le attività che si riferiscono a: - produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli - trasporti (di merci conto terzi e di persone in numero superiore a 9) Sono agevolate solo le iniziative la cui realizzazione avvenga in forma di ditta individuale. Destinatari Destinatari delle agevolazioni per il lavoro autonomo sono i soggetti che, alla data della presentazione della domanda, abbiano la maggiore età, non risultino occupati e siano residenti alla data del 1° gennaio 2000 nei territori di applicazione della normativa (il solo requisito della residenza è relativo all'intero territorio di quei comuni che anche solo in parte ricadono nelle [...]

By | 2014-01-02T12:59:13+01:00 Gennaio 2nd, 2014|Incentivi Italia, Start Up e imprese giovani|

Microimpresa – fondo perduto e finanziamento agevolato per creare la tua impresa

Obiettivi e settori Sono ammesse ai benefici le iniziative imprenditoriali avviate nei seguenti settori: - produzione di beni - fornitura di servizi. Sono ESCLUSE le iniziative che si riferiscono a: - produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli - trasporti (di merci conto terzi e di persone in numero superiore a 9) - commercio. Destinatari Destinatari delle agevolazioni per le microimprese sono le società in nome collettivo, semplici e in accomandita semplice (sono pertanto ESCLUSE le ditte individuali, le società di capitali, le cooperative, le società di fatto e le società aventi un unico socio) in cui almeno la metà numerica dei soci, che detenga almeno la metà delle quote di partecipazione, sia in possesso dei seguenti requisiti: - maggiorenni [...]

By | 2014-01-02T12:54:44+01:00 Gennaio 2nd, 2014|Incentivi Italia, Start Up e imprese giovani|

Campania- Microcredito per le imprese fino a 25.000 a tasso zero

La Regione Campania nell’ambito del PO FSE 2007/13 ha istituito il Fondo Microcredito FSE, per la concessione di micro finanziamenti a tasso zero, per incentivare l'avvio di nuove attività imprenditoriali e la realizzazione di nuovi investimenti nell'ambito di iniziative già esistenti, da parte di soggetti con difficoltà di accesso al credito e in condizione di svantaggio. L’iniziativa è rivolta ai soggetti che intendono avviare una nuova iniziativa imprenditoriale in Campania o realizzare un nuovo investimento nell’ambito di iniziative esistenti localizzate nel territorio regionale. I soggetti ammessi alle agevolazioni possono essere le persone fisiche, in possesso dei seguenti requisiti: essere cittadini dei Paesi dell’Unione europea o cittadini di altri paesi se in possesso di carta di soggiorno o regolare permesso di soggiorno; non aver riportato condanne [...]

By | 2013-11-19T16:01:14+01:00 Novembre 19th, 2013|Incentivi Italia, Start Up e imprese giovani|

Smart e Start- Incentivi per le nuove imprese del Mezzogiorno

Obiettivi e settori Agricoltura, Commercio, Industria, Artigianato, Turismo, Servizi.Fatte salve le esclusioni/limitazioni previste dal "regime de minimis". Destinatari Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese di piccola dimensione, ivi incluse le start-up innovative: a) costituite da non più di sei mesi alla data di presentazione della domanda di contributo; b) con sede legale e operativa ubicata nei territori delle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia, nelle aree ammesse ai sensi della ”Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale”; - costituite in forma societaria, ivi incluse le società cooperative; - in cui la compagine societaria sia composta, in maggioranza assoluta numerica e di partecipazione, da persone fisiche; Possono altresì richiedere le agevolazioni le persone fisiche che intendono avviare una [...]

By | 2018-05-10T20:49:10+01:00 Novembre 8th, 2013|Incentivi Italia, News, Start Up e imprese giovani|

2 Milioni per le PMI Venete che intendono acquisire servizi in Cloud Computing

La Regione  Veneto intende  sostenere l’adozione da parte delle PMI venete di servizi digitali in modalità Cloud Computing . L'obiettivo  è favorire la migrazione al nuovo paradigma digitale e di contribuire a sostenere le imprese venete nella competizione sui mercati globali. L’importo complessivo messo a disposizione per la concessione delle agevolazioni pubbliche ammonta ad Euro 2.000.000,00 La Regione contribuirà a fondo perduto con massimo il 75% calcolato sugli investimenti previsti dalle imprese ed i programmi presentati dovranno richiedere un contributo pubblico compreso trai 2.500 euro e  20.000 euro. Il contributo, a pena di inammissibilità della domanda, potrà essere richiesto per la fruizione da parte di PMI venete dei seguenti servizi digitali erogati in modalità cloud computing: Servizi applicativi Saas (Software as a [...]

By | 2013-10-30T13:46:18+01:00 Ottobre 30th, 2013|Incentivi Italia, News, Start Up e imprese giovani|

Molise, fino a 25.000 euro di Microcredito per le imprese di giovani o disoccupati (cod.Mo90001)

La Regione Molise, in collaborazione con Finmolise ha presentato un bando per la concessione di microfinanziamenti a condizioni agevolate, per incentivare l'avvio di microimprese. Beneficiari dell’iniziativa sono i seguenti soggetti, residenti nella Regione Molise: Giovani tra i 18 ed i 35 anni; Lavoratori che si trovano in cassa integrazione o in mobilità; Disoccupati. Obbiettivo dell'iniziativa e quello di incentivare l'avvio di nuove microimprese, in tutti i settori economici, eccetto i seguenti: tabacco; produzione e commercio d’armi e munizioni; gioco d’azzardo; attività che coinvolgono animali vivi in esperimenti; attività che comportino impatti ambientali; attività di sviluppo immobiliare; attività finanziarie; life science. A sostegno degli investimenti, ai beneficiari viene concesso unfinanziamento sottoforma di mutuo chirografario di breve e medio termine, finalizzato all’acquisto di beni e/o servizi necessari all'avvio della nuova attività, avente [...]

By | 2013-10-25T12:03:33+01:00 Ottobre 25th, 2013|Incentivi Italia, Start Up e imprese giovani|

Incentivi per assunzioni giovani e donne

Torna la deduzione Irap per incremento occupazionale. L'articolo 6 del disegno di legge di stabilità ripristina, dall'esercizio 2014, lo sconto per i datori di lavoro che assumono nuovi dipendenti a tempo indeterminato, aumentando il numero di lavoratori rispetto all'anno precedente. Lo sconto è pari al totale del costo del personale assunto nell'anno, con un limite di 15mila euro a persona. La nuova deduzione Irap richiede, come già quella che era in vigore sino al 2008, che l'impresa incrementi la base occupazionale, tenendo conto anche di eventuali decrementi verificatisi in altre società del gruppo. Per le imprese di nuova costituzione, non rilevano gli incrementi occupazionali derivanti dallo svolgimento di attività che assorbono anche solo in parte attività di imprese giuridicamente preesistenti.La deduzione, che [...]

By | 2013-10-24T11:16:07+01:00 Ottobre 24th, 2013|Incentiva Lavoro, Start Up e imprese giovani|