Contributi a fondo perduto per le aziende- come ottenerli per investimenti già realizzati.

/Contributi a fondo perduto per le aziende- come ottenerli per investimenti già realizzati.

Contributi a fondo perduto per le aziende- come ottenerli per investimenti già realizzati.

Scopri come recuperare contributi a fondo perduto per la tua azienda

Con il Bonus Sud ottieni un credito d’imposta anche per le spese sostenute dal 2016 e le programmi fino al 2019

Come funziona

In questo post , ricorrendo ad un linguaggio di facile comprensione, proveremo ad addentrarci nel Bonus sud per capire come   ottenere  contributi a fondo perduto.

La legge di stabilità del 2016 introdusse la possibilità per le imprese del Sud Italia di ottenere un credito d’imposta  se fossero effettuati investimenti in nuove attrezzature, macchinari, software.

Il credito d’imposta costituisce a tutti gli effetti un incentivo a fondo perduto, poichè consente all’azienda di compensare i debiti dovuti per imposte, tasse e contributi con il credito ottenuto.

Dal 2016 la disciplina del credito d’imposta è stata modificata. Lo spartiacque è il 1 marzo 2017, data che introduce novità più favorevoli per beneficiare degli incentivi.

In particolare vengono innalzate le percentuali di recupero del credito d’imposta ed eliminato il calcolo relativo ai beni della medesima categoria già posseduti dall’azienda.

Nei fatti la norma ,fino al 1 marzo 2017, prevede un calcolo dal quale dobbiamo dedurre quanto ammortizzato nell’anno d’imposta  per gli stessi beni di una categoria.

A chi spetta

Gli incentivi del credito d’imposta possono essere richiesti dalle imprese di ogni dimensione  che acquistano beni strumentali nuovi da destinare a strutture produttive ubicate nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo.

Quali investimenti sono agevolati

Anzitutto sgombriamo il campo da ogni equivoco. Non tutto quello che ho acquistato può consentirmi di ottenere il credito d’imposta. Esempio : se in azienda avevo un computer e ne ho acquistato un altro per sostituirlo non posso ottenere nessun incentivo.

Cosa è necessario fare o aver fatto.  Devo strutturare un piano di investimenti che possa in qualche modo essere definito iniziale.  Con questo termine intenderemo tutti gli acquisti in macchinari, attrezzature e software che consentono di iniziare la mia attività, ampliarla aumentando la produzione o diversificarla lanciando nuovi prodotti e servizi.

Il programma deve nel suo complesso avere una sua coerenza ed organicità. Con questo dobbiamo intenderci che tutte le spese che ho sostenuto e che sosterrò devono puntare ad ottenere i medesimi obiettivi.

Per fare un esempio posso aver avviato un programma nel 2016 per portare la mia impresa a vendere on line prevendendo l’investimento in un portale web . Nel 2017 investirò su un software gestionale collegato al portale web mentre nel 2018  realizzerò  un magazzino interamente digitalizzato. Ed ancora nel 2019 programmerò delle nuove funzioni software per rilevare la soddisfazione dei clienti .

Quanto è possibile ottenere

Per chiarire meglio quanti contributi a fondo perduto si possono ottenere chiedendo il credito d’imposta ci aiuteremo con la tabella che segue:

Percentuale di credito d’imposta
Dimensione impresa Max investimento complessivo Anno 2016 fino al 28 feb 2017 Dal 1 mar 2017 al 31 dic 2019
Piccola impresa 3 milioni 20% 45%
Media impresa 10 milioni 15% 35%
Grande impresa 15 milioni 10% 25%

Il tuo credito d’imposta in pochissime settimane

Scopri subito se puoi ottenere il credito d’imposta contattandoci gratuitamente per avere un parere.  Verificata la fattibilità ti aiuteremo a presentare l’istanza con un costo di istruttoria bassissimo. In pochissime settimane otterrai il massimo dei contributi a fondo perduto che spettano alla tua azienda.

Contattaci per maggiori informazioni
By | 2018-09-05T12:41:23+00:00 settembre 4th, 2018|Finanza Agevolata, Incentivi, News|

About the Author:

Keyone Consulting è il partner ideale per assistere lo sviluppo della tua idea di impresa e guidarti nell’accesso ai contributi pubblici per la realizzazione di nuovi investimenti produttivi (acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature), progetti di ricerca e innovazione tecnologica (innovazione di prodotto e di processo)