Il dl sostegni bis disciplina un nuovo credito d’imposta per la formazione professionale di alto livello 4.0. L’agevolazione ha lo scopo di favorire le attività di formazione professionale negli ambiti legati allo sviluppo di nuove tecnologie afferenti al Piano Transizione 4.0

La misura è rivolta a tutte le imprese con Durc regolare e senza distinzione di forma giuridica, dimensione aziendale e settore economico.

Attività ammissibili

Le attività ammissibili per accedere al Credito d’imposta formazione professionale di alto livello sono quelle legate ai seguenti ambiti di formazione:

  • big data e analisi dei dati
  • cloud e fog computing
  • cyber security
  • sistemi cyber fisici
  • prototipazione rapida
  • sistemi di visualizzazione e realtà aumentata
  • robotica avanzata e collaborativa
  • interfaccia uomo macchina
  • manifattura additiva (o stampa tridimensionale)
  • internet delle cose e delle macchine
  • integrazione digitale dei processi aziendali

I corsi di specializzazione e perfezionamento devono avere come destinatari il personale dipendente dell’azienda, devono avere una durata non inferiore a sei mesi e possono essere svolti sia in Italia che all’estero.

Entità dell’agevolazione

La spesa massima ammissibile è pari a €30.000 e il Credito d’imposta è pari al 25% delle spese ammissibili.

Per le modalità e i tempi di comunicazione si attende il decreto attuativo del Mise.

Differenze con il Credito d’imposta per la formazione 4.0

La misura differisce dal ci formazione 4.0 afferente al Piano Transizione 4.0 in primo luogo per l’entità dell’agevolazione.

Qui, infatti, l’aliquota è fissa al 25% e non è legata alle dimensioni aziendali. Nell’altro incentivo l’aliquota arriva fino al 50% per le piccole imprese, scende al 40% per le medie e al 30% per le grandi, con massimali di spesa significativamente superiori.

In questo caso, inoltre è coperto solo il costo aziendale del dipendente, mentre l’altro incentivo copre anche i costi di esercizio relativi a formatori e partecipanti alla formazione direttamente connessi al progetto di formazione, oltre che i costi dei servizi di consulenza connessi al progetto.