Garanzia giovani: Keyone e Gemini per incentivare l’occupazione

/Garanzia giovani: Keyone e Gemini per incentivare l’occupazione

Garanzia giovani: Keyone e Gemini per incentivare l’occupazione

La società di consulenza finanziaria Keyone Consulting e l’agenzia per il lavoro Gemini, hanno unito le loro competenze per collaborare insieme ai fini di aiutare i giovani Neet e le aziende interessate all’iniziativa Garanzia giovani. Attente ai bisogni delle aziende e dei giovani in cerca di occupazione, la loro cooperazione ha come scopo quella di incentivare l’occupazione aiutando le aziende e i giovani che aderiscono a questo programma.   

Come funziona  

Il Neet è un giovane che ha aderito al programma Garanzia giovani; le sue caratteristiche sono un’età compresa tra i 15 e i 29 anni, non lavora, non studia, non frequenta un corso di formazione al lavoro. Per usufruire delle agevolazioni previste dal programma è necessario che l’azienda attivi la misura incentivata a favore di un giovane Neet. Ciò rappresenta un accompagnamento al lavoro attraverso la ricerca di opportunità professionali, la promozione dei profili dei giovani presso il sistema imprenditoriale e la definizione dei percorsi personali di inserimento in azienda.  

L’esperienza societaria di Keyone Consulting e della Gemini, garantiscono il supporto e le giuste competenze per usufruire al meglio di questo programma. Il giusto aiuto per far parte di questa iniziativa, può essere un elemento di motivazione per accrescere la possibilità di occupazione giovanile sia per le aziende che per il Neet stesso.

L’incentivo occupazione giovani

L’incentivo è attivabile dopo aver stipulato un contratto secondo le seguenti tipologie:
• a tempo indeterminato, anche in somministrazione;
 • di apprendistato professionalizzante;
• a tempo determinato, anche in somministrazione, con durata inizialmente prevista per un periodo pari o superiore a 6 mesi.

L’incentivo è riconosciuto anche nel caso in cui il lavoro sia a tempo parziale. In questo caso, il massimale agevolato è proporzionalmente ridotto. Nell’ambito di applicazione dell’incentivo rientra anche il socio lavoratore di cooperativa, se assunto con contratto di lavoro subordinato. L’incentivo non è applicabile per le assunzioni con contratto di lavoro domestico, accessorio e intermittente.  
Le assunzioni effettuate nel rispetto dei requisiti, danno luogo per i contratti a tempo indeterminato o per l’apprendistato, ad un importo per l’incentivo pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e dei contributi dovuti all’INAIL, nel limite massimo di 8.060,00 € annui per ciascun assunto. L’incentivo in questione viene riconosciuto nei limiti massimi di aiuto del 50% dei “costi ammissibili” e cioè dei costi salariali durante il periodo massimo dei 12 mesi successivi all’assunzione del lavoratore.

Nel caso in cui, l’azienda preferisca l’assunzione a tempo determinato, con durata minima di 6 mesi, l’importo dell’incentivo è pari al 50% della contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione di premi e dei contributi dovuti all’INAIL, nel limite massimo di 4.030,00 € annui per ciascun assunto. Nel caso in cui l’assunzione avvenisse con contratto a tempo parziale, l’incentivo sarà rimodulato in proporzione alle ore contrattualizzate.

Per ricevere maggiori informazioni scrivere all’indirizzo [email protected] o fare riferimento ai contatti indicati nel sito.

By | 2019-07-15T13:05:16+01:00 Luglio 15th, 2019|consulenza, Garanzia Giovani, Incentiva Lavoro, Incentivi|

About the Author:

Keyone Consulting è il partner ideale per assistere lo sviluppo della tua idea di impresa e guidarti nell’accesso ai contributi pubblici per la realizzazione di nuovi investimenti produttivi (acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature), progetti di ricerca e innovazione tecnologica (innovazione di prodotto e di processo)