agevolazioni alle imprese

/%1$s al %2$sagevolazioni alle imprese

Contributi a fondo perduto per i costi di tutoraggio aziendale

  L’avviso  attua quanto previsto nell’accordo Stato-Regioni sul progetto sperimentale “Azioni di accompagnamento, sviluppo e rafforzamento del sistema duale nell’ambito dell’Istruzione e Formazione Professionale” del 24 settembre 2015, che prevede oltre alle diverse azioni nei confronti dei giovani e degli Enti di formazione e sviluppo professionale, l’erogazione di contributi e incentivi finalizzati alla copertura dei costi di tutoraggio aziendale. I beneficiari del contributo sono i datori di lavoro privati  che abbiano effettuato, tramite proprio personale, attività di tutoraggio per contratti di apprendistato di 1° livello ovvero per percorsi di alternanza scuola-lavoro, avviati a far data dal 1° gennaio 2016, solo ed esclusivamente se attivati in collaborazione con i Centri di Formazione Professionale e/o Enti di Formazione Professionale.   Alla data [...]

By | 2016-07-11T16:55:33+02:00 Luglio 11th, 2016|Incentiva Lavoro, Incentivi, Incentivi Italia, News|

Bando FiXO: nuova proroga Contributi a fondo perduto per assunzioni

Sono stati prorogati i termini per richiedere i contributi - a fondo perduto - previsti dagli avvisi "FIxO S&U". In particolare le proroghe riguardano: - 30 settembre 2016 per i contributi finalizzati ad incentivare l’assunzione di dottori di ricerca under 35 con contratti di lavoro subordinato a tempo determinato (almeno 12 mesi) o a tempo indeterminato. Il contributo a fondo perduto è pari a 8.000 euro per ogni soggetto assunto, a cui si aggiunge un eventuale contributo fino a 2.000 euro per le attività di assistenza didattica individuale.   - 30 settembre 2016 per i contributi finalizzati ad incentivare l'assunzione di giovani under 29 diplomandi, diplomati, laureandi, laureati e dottorandi di ricerca, con contratti di apprendistato di alta formazione e [...]

By | 2016-06-29T16:25:27+02:00 Giugno 29th, 2016|Incentiva Lavoro, Incentivi, News|

Al via domande per nuovi imprenditori agricoli e ricambio generazionale

E' già possibile presentare la domanda di ammissione alle agevolazioni previste dal  Decreto 18 gennaio 2016, del Ministero delle Politiche Agricole, recante "Misure in favore dell'autoimprenditorialità in agricoltura e del ricambio generazionale", ovvero un finanziamento agevolato (a tasso zero) esteso a tutti gli imprenditori agricoli di età non superiore a 40 anni. Obbiettivi dell’intervento agevolativo sono: dare sostegno alle imprese agricole a prevalente o totale partecipazione giovanile; incentivare il ricambio generazionale in agricoltura; garantire migliori condizioni di accesso al credito. Le domande di ammissione potranno essere presentate attraverso la piattaforma informatica dedicata, da: Imprese, in qualsiasi forma costituite, che subentrino nella conduzione di un'intera azienda agricola, esercitante esclusivamente attività agricola - da almeno due anni alla data di presentazione della domanda di agevolazione - e [...]

Tracciabilità Voucher: in arrivo la riforma

  A breve il consiglio dei Ministri dovrebbe approvare la riforma riguardante la tracciabilità ed un più corretto utilizzo dei Voucher. Diventerà così più difficile l’utilizzo disinvolto dei voucher, i buoni per pagare a ore i lavoratori. Fino ad oggi l’impresa o il professionista che acquista il voucher ha un mese di tempo per utilizzarlo, senza altre restrizioni. Con il decreto diventerà obbligatorio comunicare all’Inps, via sms o email, il nome e il codice fiscale del lavoratore, il luogo e la durata della prestazione, almeno 60 minuti prima dell’inizio. Questo per evitare, almeno nelle intenzioni, che il buono acquistato rimanga nel cassetto. E venga «timbrato» solo in caso di problemi, come un incidente sul lavoro. O che lo stesso buono, [...]

By | 2016-06-20T11:02:34+02:00 Giugno 20th, 2016|Incentivi, News|

In arrivo 700 milioni per ricerca e investimenti nel Mezzogiorno

Il Ministero dello Sviluppo economico darà presto attuazione al “Programma nazionale complementare Imprese e competitività 2014-2020” volto a sostenere la competitività delle aziende del Sud. Il programma interverrà in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e farà leva sulle risorse provenienti interamente dal Fondo di rotazione per l’attuazione delle politiche comunitarie. Dei 700 milioni stanziati, 355 sono destinati all’attrazione di investimenti, anche esteri, mediante lo strumento dei contratti di sviluppo, da supportare con un mix di finanziamento agevolato e contributo in conto impianti o contributo alla spesa. Poco meno di 150 milioni vanno all’ “ammodernamento tecnologico dei processi produttivi”, con i quali si punta a stimolare l’acquisto di macchinari e beni immateriali come software, con combinazione di finanziamento agevolato parzialmente [...]

By | 2016-06-13T17:21:51+02:00 Giugno 13th, 2016|Incentivi, Incentivi Italia, News|

“Nuova Sabatini Ter”: come presentare la domanda di agevolazione

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso note le procedure per la presentazione delle domande per la richiesta di finanziamenti a valere sulla nuova disciplina della "Sabatini Ter" Possono beneficiare delle agevolazioni previste dalla "Sabatini ter", le micro, piccole e medie imprese che, alla data di presentazione della domanda: hanno una sede operativa in Italia e sono regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle imprese, ovvero nel Registro delle imprese di pesca; sono nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali; non rientrano tra i soggetti che hanno ricevuto e, successivamente, non rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti individuati quali illegali o incompatibili dalla Commissione europea; non si trovano [...]

By | 2016-06-06T17:35:59+02:00 Giugno 6th, 2016|Incentivi Italia, News|

Microcredito Lazio: fino a 25 mila euro per nuove imprese e sviluppo aziendale

  Tutti i settori economici sono i destinatari del Fondo Microcredito (della Regione Lazio) per incentivare lo sviluppo aziendale e le nuove attività imprenditoriali. Sono ammissibili soggetti con difficoltà di accesso al credito bancario ordinario che rientrano nelle seguenti categorie: Microimprese, in forma di società cooperative, società di persone e ditte individuali, costituite e già operanti, ovvero in fase di avvio di impresa che abbiano o intendano aprire sede operativa nella regione Lazio; Soggetti titolari di partita IVA, anche non iscritti ad albi professionali, con domicilio fiscale nella regione Lazio; Nell’ambito delle risorse finanziarie disponibili sono costituite delle riserve finanziarie, in misura pari a 5 milioni ciascuna, dedicate ai soggetti che hanno un'età inferiore a 35 anni, o superiore ai 50 [...]

By | 2016-05-30T11:08:18+02:00 Maggio 30th, 2016|Incentivi, Incentivi Italia, News|

Fino a 15 milioni di euro per investire al Sud

  Novità per le imprese che vogliono investire nel Mezzogiorno! L’Agenzia delle Entrate ha reso note le istruzioni per usufruire del credito d’imposta, strumento realizzato per incentivare gli investimenti in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo e che potrà essere richiesto dal 30 giugno 2016 fino al 31 dicembre 2019. Chi può usufruire di questo incentivo? I destinatari di questo bonus sono le Piccole, Medie e Grandi imprese che nel realizzare i loro progetti di investimento acquistano, anche in leasing, beni strumentali (impianti, macchinari e attrezzature varie) destinati a strutture produttive già esistenti o a nuovi impianti. Per le imprese che si occupano di attività agricole (quali produzione trasformazione e commercializzazione), di pesca e acquacoltura, in caso di [...]

By | 2016-04-12T17:43:09+02:00 Aprile 12th, 2016|News|

Dal 30 giugno il via al credito d’imposta per gli investimenti

Dal 30 giugno sarà attiva la procedura telematica per richiedere all’ Agenzia delle Entrate un credito d’imposta a fronte di investimenti da realizzare in azienda. Si tratta di un’agevolazione istituita nell’ultima Legge di Stabilità fruibile per grandi, piccole e medie imprese localizzate nel Mezzogiorno d’Italia ( Campania, Puglia, Calabria, Basilicata e Sicilia) e in Abruzzo, Molise e Sardegna. L’agevolazione sarà riconosciuta sotto forma di credito sulle imposte da versare nella misura massima del 20% degli investimenti programmati. Più precisamente le intensità di aiuto saranno: 20% per le piccole imprese 15% per le medie 10% le le grandi Per ciascun programma di investimenti, di investimento che contempli acquisti, anche mediante contratti di locazione finanziaria (leasing), di beni strumentali - macchinari, impianti [...]

By | 2016-03-25T12:25:55+02:00 Marzo 25th, 2016|Incentivi Italia|